DATA BASE NORMATIVO

STUDIO SFERA















































































































































































































Attività
Editoriale

Studio Sfera è l'Editore della Collana "Banca e Impresa", testi professionali di gestione e management aziendale e della Collana "Pillole d'Impresa" , semplici manuali operativi di economia aziendale.

Per la Collana Banca e Impresa
collegarsi al sito di Basilea 3.
Vai >>>>>

Per la Collana Pillole d'Impresa collegarsi alla biblioteca del sito dell'Editore.     Vai >>>>

Per argomenti di Management, Blog e Storia ed Imprese della Brianza, collegarsi al sito di
Brianza Economia.
Vai >>>>
   Home     azienda      news     servizi    privacy    contatti
Telefonata gratuita da fisso e mobile
SERVIZI

Area Finanziaria

> Finanziamento Azienda
> Finanza agevolata
> Business Plan
> Locazione operativa
> Crisi d'Impresa
> Start-up Azienda
> Start-up Nuovo Progetto
> Contabilità Industriale



Area Organizzativa

> Organizzazione Aziendale
> Miglioramento continuo
> Organizzazione Produzione
> Organizzazione Operations
> Organizzazione Commerciale
> Qualità e Six-Sigma




Area Fiduciaria

> Planning fiscale
> Consulenza Legale
> Consulenza Societaria
> Protezione Patrimoni
> Gestione Off-shore



















































































Vai ai libri
Collana Banca e Impresa - Testi professionali universitari e specialistici
             

Legge Fallimentare , testo coordinato, aggiornato al 19.10.2010

Collana Pillole d'Impresa - Guide operative alla soluzione dei problemi quotidiani dell'azienda                
Vai ai libri
Visita la nostra
Biblioteca on-line  
Vai al sito dell'Editore
Posizionarsi sul testo con il cursore ,  doppio click sulla copertina del  libro per vedere i dettagli. Entrerai nel Sito www.bancaeimpresa.com dove troverai tutti i nostri Testi.
Posizionarsi sul testo con il cursore ,  doppio click sulla copertina del  libro per vedere i dettagli. Entrerai nel Sito www.bancaeimpresa.com dove troverai tutti i nostri Testi.
DATA BASE NORMATIVO
Approfondisci il tuo problema consultando i nostri Testi Professionali
Posizionati col cursore sul libro di tuo interesse per fermare l'animazione, click per andare al Libro
Clicca per andare all'indice GENERALE delle normative
Torna all'indice  della Legge Fallimentare
Art. 156. (1)
Patrimonio destinato incapiente; violazione delle regole di separatezza.

Se a seguito del fallimento della società o nel corso della gestione il curatore rileva che il patrimonio destinato è incapiente provvede, previa autorizzazione del giudice delegato, alla sua liquidazione secondo le regole della liquidazione della società in quanto compatibili.

I creditori particolari del patrimonio destinato possono presentare domanda di insinuazione al passivo del fallimento della società nei casi di responsabilità sussidiaria o illimitata previsti dall'articolo 2447-quinquies, terzo e quarto comma, del codice civile.

Se risultano violate le regole di separatezza fra uno o più patrimoni destinati costituiti dalla società e il patrimonio della società medesima, il curatore può agire in responsabilità contro gli amministratori e i componenti degli organi di controllo della società ai sensi dell'articolo 146.

(1) Articolo così modificato dal D.lgs. 9 gennaio 2006, n. 5 ed in vigore dal 16 luglio 2006.
Il testo in vigore fino al 15 luglio 2006 prevede:
"Art. 156. Organi e provvedimenti conservativi.
[1. Abrogato]
2. E' facoltativa la nomina del comitato dei creditori. Può essere omessa l'apposizione dei sigilli."


Titolo II - Del fallimento (Artt. 5-159)